DB ContoCarta – Come funziona, Recensioni e Opinioni

DB ContoCarta è la soluzione proposta dalla banca tedesca Deutsche Bank, pensata per tutti coloro che non sono in possesso di un conto corrente, ma che necessitano di un metodo di pagamento completo e sicuro.

Si tratta di una carta conto ricaricabile a costo zero, completamente gestibile da smartphone e tablet tramite applicazione Android e iOS e, da pc tramite l’internet banking.

Grazie al codice IBAN è possibile farsi accreditare pensione e stipendio e inviare e ricevere bonifici nell’area SEPA, oltre che farsi domiciliare le utenze.

Una carta molto comoda che può essere utilizzata in tutto il mondo. Grazie al suo ampio plafond, Db ContoCarta è una soluzione flessibile adatta a qualsiasi tipo di esigenza di utilizzo.

Cos’è DB ContoCarta

DB ContoCarta è una prepagata ricaricabile dotata di IBAN che offre diverse funzionalità tipiche di un conto corrente. Per farne richiesta bisogna essere residenti in Italia ed essere maggiorenni. È possibile aprire una sola card per titolare.

La carta è nominativa e ricaricabile, appartiene al circuito Visa Electron e consente di effettuare pagamenti nei negozi fisici e online, dopo averla ricaricata regolarmente.

È possibile effettuare pagamenti fino a 25 euro senza l’inserimento del PIN, grazie ala funzionalità Contactless.

  • Tipo di carta: Prepagata ricaricabile con IBAN
  • Banca: Deutsche Bank S.p.A
  • Circuito: Visa
  • Plafond: 50.000 €
  • Prelievi: sì, con la carta fisica, a pagamento.
  • Canone: Nessuno
  • Limite: prelievo massimo di 500 euro al giorno, 5.000 euro al mese
  • Bonifici: sì in entrata e in uscita

Come funziona DB ContoCarta

DB ContoCarta è un metodo di pagamento molto versatile, può essere utilizzata in diversi contesti e grazie alle funzionalità conto, si presta molto bene per essere utilizzata da giovani, lavoratori e pensionati. Vediamo come ottenere, utilizzare e ricaricare DB ContoCarta.

Ottenere DB ContoCarta

È possibile ottenere DB ContoCarta tramite due procedure: online e allo sportello bancario. Per la procedura online è sufficiente andare sulla pagina ufficiale del prodotto e selezionare la voce Richiedila ora.

Vengono poi mostrati i passaggi da effettuare per richiedere la carta prepagata: sarà necessario compilare il form di registrazione con tutti i dati anagrafici per completare la procedura. Ricordiamo che per fare richiesta bisogna essere maggiorenni ed essere già titolari di un conto corrente.

Dopo aver inserito tutti i dati e completato la registrazione, sarà possibile ritirare la carta presso lo sportello di riferimento della filiale della banca.

In alternativa, si può fare richiesta della DB CartaConto recandosi direttamente presso la banca. Sarà necessario portare con sé un documento di riconoscimento valido e il codice fiscale.

Utilizzare DB ContoCarta

La DB ContoCarta ricaricabile può essere utilizzata per:

  • Farsi accreditare lo stipendio o la pensione
  • Ricevere e inviare bonifici nell’area SEPA
  • Farsi domiciliare le utenze e le bollette
  • Pagare finanziamenti e muti
  • Trasferire somme di denaro su altri conti
  • Effettuare ricariche telefoniche
  • Pagare il bollo auto
  • Versare le imposte (F24, MAV, RAV)
  • Effettuare pagamenti nei negozi fisici e online di tutto il mondo
  • Prelevare denaro agli sportelli Deutsche Bank o presso altri sportelli o ATM (Visa)

Ricaricare DB ContoCarta

Sono disponibili diverse modalità di ricarica per DB ContoCarta, vediamole nel dettaglio:

  • Bonifico SEPA: è possibile fare un bonifico direttamente sull’IBAN della carta
  • Addebito automatico su conto corrente: previa autorizzazione del titolare del conto corrente, la ricarica può avvenire a mezzo rimessa SEPA Direct Debit
  • Ricarica con carta di credito: può essere effettuata solo dai titolari del portale Deutsche Bank
  • Versamento tramite sportelli bancomat con simbolo Visa Electron
  • Versamento presso gli sportelli Deutsche Bank
  • Versamento in contanti presso ricevitorie SISAL (Min. 50€)

Quanto costa DB ContoCarta

Costi di attivazione

La DB ContoCarta viene emessa gratuitamente, non prevede nessun canone annuo e zero costi anche per il rinnovo della carta. Inoltre, le principali operazioni di pagamento e prelievo non prevedono commissioni.

Costi di gestione

È sicuramente il punto forte di questa carta prepagata, come abbiamo accennato in precedenza, non sono previsti costi di gestione.

Le uniche due operazioni che hanno un costo sono la ricarica presso le ricevitorie SISAL, con commissione pari a 3 euro e il prelievo di una valuta differente dall’euro. In questo caso la commissione è di 1,75% dei fondi prelevati.

DB ContoCarta è sicura?

Db ContoCarta possiede un sistema di sicurezza con PIN, inoltre, è possibile attivare le notifiche SMS, che avvisano ogni volta che si effettua un pagamento.

È possibile accede a qualche funzionalità aggiuntiva per innalzare il livello di sicurezza della carta tramite il mobile banking sfruttando l’applicazione ufficiale.

In caso di furto o smarrimento è possibile bloccare la carta nell’immediato chiamando il numero 800.207.167 (o 0432.744.106 dall’estero). I numeri sono attivi tutti i giorni 24 ore su 24. Dopo il blocco della carta è possibile richiederne una nuova.

Quali sono i vantaggi?

Sono diversi i vantaggi di DB ContoCarta, il primo da evidenziare è la totale assenza di costi di emissione e del canone. A differenza di altre carte prepagate con IBAN, questa carta non prevede spese iniziali e nemmeno costi sulle operazioni principali.

Molto interessante il plafond di 50.000 euro e l’assenza di limiti sulle ricariche, caratteristiche che rendono questo strumento di pagamento estremamente versatile e adatto a qualsiasi tipo di esigenza.

La presenza dell’IBAN permette di avere tutte le funzionalità si un vero e proprio conto corrente, senza dover sostenere i costi che quest’ultimo comporterebbe. Inoltre, viene accettata da tutti i negozi fisici e online che aderiscono al circuito VISA.

Quali sono gli svantaggi?

Sono davvero pochi gli svantaggi di DB ContoCarta. Portiamo in evidenza che le operazioni eseguite in una valuta diversa dall’euro hanno un tasso di cambio maggiore dell’1,75%.

Alcune operazioni possono essere eseguite solo in filiale, così come l’ottenimento della carta stessa che, anche con procedura online, va ritirata presso uno sportello della banca.

Opinioni e conclusioni

Le opinioni degli utenti che hanno deciso di utilizzare DB ContoCarta sembrano essere molto positive. Siamo difronte a una ricaricabile prepagata con IBAN a zero costo di emissione e di gestione, caratteristica non facilmente riscontrabile in questa tipologia di metodo di pagamento.

Grazie all’appartenenza al circuito Visa Electron, DB ContoCarta viene accettata praticamente ovunque in Italia e all’estero.

La presenza del codice IBAN la rende completa e adatta a tutti, vantaggiosa è la possibilità di inviare e ricevere bonifici, farsi accreditare stipendio o pensione ed effettuare la maggior parte delle operazioni di pagamento, anche per ciò che riguarda bollo auto e tasse.

Il tasso di cambio dell’1,75% su operazioni è comunque abbastanza contenuto se confrontato con altre carte conto.

Diritto di Recesso

Il titolare della carta può in qualunque momento recedere dal contratto. Anche l’emittente bancario può scegliere di recedere davanti a un motivo ben preciso a violazione dei termini del contratto.

Disattivazione della carta

Per disattivare la carta bisogna comunicare tramite raccomandata A/R inviata a Deutcshe Bank la decisione di recesso, allegando anche l’esplicita richiesta di rimborso, la fotocopia del codice fiscale e un documento d’identità.

Il recesso è efficace dopo 30 giorni dalla ricezione della documentazione e la banca è autorizzata a trattenersi ciò che le spetta.

Dopo aver azzerato tutte le posizioni di debito, il titolare deve consegnare la carta allo sportello della banca.

Alternative a DB ContoCarta

DB ContoCarta è una ricaricabile con IBAN molto versatile e vantaggiosa, ma se stai cercando delle alternative puoi provare anche la Postepay Evolution, la carta N26, la Carta BCC Tasca e la Genius Card.

Lascia un commento