Genius Card – Come Funziona, Recensioni ed Opinioni

Genius Card è una carta prepagata ricaricabile con IBAN emessa da Unicredit Banca che non richiede il collegamento a un conto corrente ma, di fatto, permette di accedere a simili funzionalità di base.

È ideale per studenti, giovani lavoratori e pensionati che non vogliono sostenere i costi di un tradizionale conto, senza rinunciare alla possibilità di farsi accreditare lo stipendio o la pensione e di pagare e prelevare in Italia e all’estero.

Uno strumento di pagamento molto comodo che si allinea alle altre proposte sul mercato, uno dei punti di forza è la facilità di utilizzo e il fatto di essere accettata un po’ ovunque.

Cos’è Genius Card

Con la carta prepagata Genius Card è possibile fare acquisti in tutto il mondo e anche online, grazie alla presenza dell’IBAN si può accedere anche al servizio di Banca Multicanale e gestire la liquidità come se fosse un conto corrente.

Sarà possibile ricevere e inviare bonifici, ricaricare il cellulare, pagare le utenze, controllare tutti i movimenti effettuati con la carta in tempo reale.

La carta appartiene al circuito Mastercard ed è nominativa, può essere richiesta da tutti colori che hanno compiuto il 18esimo anno di età.

Vediamo quali sono i vantaggi principali di Genius Card:

  • Tipo di carta: Prepagata con IBAN
  • Banca: Unicredit Banca S.p.a
  • Circuito: MasterCard
  • Plafond: 50.000 €
  • Prelievi: sì, con la carta fisica, a pagamento.
  • Canone: 24 euro all’anno (gratuita per gli under 30)
  • Limite: 2.500 euro di ricarica massima mensile, 7500 euro al giorno per il prelievo, limite di 999,00 euro di operazioni giornaliere.
  • Bonifici: sì in entrata, si in uscita

Inoltre, è disponibile la funzionalità contactless che ti permette di effettuare operazione sotto i 25 euro senza utilizzare il PIN. Genius card è anche tra le carte Unicredit compatibili con i sistemi di pagamento tramite Apple Pay e Samsung Pay.

Come funziona Genius Card

Come abbiamo spiegato in precedenza, questa carta ricaricabile offre tutti i vantaggi di una prepagata con la possibilità di usufruire di funzionalità aggiuntive grazie alla presenza dell’IBAN.

Questo la rende versatile e semplici da utilizzare, ideale per chi ha bisogno di gestire una liquidità non troppo elevata. Scopriamo come ottenere, ricaricare e utilizzare Genius Card.

Ottenere Genius Card

Per richiedere e ottenere Genius Card bisogna aver compiuto 18 anni ed essere residenti in Italia. La carta può essere emessa solo ai nuovi clienti Unicredit.

Si può procedere facendo richiesta da casa tramite il sito della banca, selezionando la funzione “Richiedi online”, la procedura dura pochi minuti. In fase di registrazione bisogna avere sottomano la carta d’identità e il codice fiscale.

In alternativa, ci si può recare in una filiale della banca e fare richiesta di persona. Ricordiamo che la carta è nominata, quindi personalizzata con il nome del titolare e viene consegnata già pronta all’uso, previa ricarica.

Utilizzare Genius Card

  • Puoi farti accreditare lo stipendio o la pensione
  • Fare e ricevere bonifici
  • Fare giroconti
  • Pagare in tutti i negozi fisici e online in Italia e all’estero
  • Domiciliare le bollette
  • Prelevare gratis dagli ATM Unicredit
  • Pagare i RID
  • Ricaricare il cellulare
  • Rimborsare un prestito Unicredit
  • Pagare imposte, canone RAI, bollo auto, ect

Ricaricare Genius Card

Puoi ricaricare Genius Card con una delle seguenti modalità:

  • Con bonifico
  • In contanti presso Filiali, Bancomat e ATM evoluti appartenenti al gruppo Unicredit
  • Con carta Bancomat o altra Genius Card, tramite ATM Unicredit
  • Nei punti vendita Sisal Pay
  • Tramite Banca Multicanale, via internet e telefono

Quanto costa Genius Card

Costi di attivazione

Genius Card ha un costo di emissione pari a 5 euro e un canone di 2 euro al mese, per un totale di 24 euro annuali.  Il canone viene azzerato se a fare la richiesta di attivazione della carta è un giovane under 30.

Costi di gestione

Genius Card presenta una serie di servizi a costo zero come il pagamento in euro, online e nei negozi fisici; la domiciliazione di utente; l’accredito di stipendio e/o pensione; i prelievi Bancomat da ATM Unicredit e i pagamenti con POS.

Mentre i prelievi su ATM di altre banche in zona euro hanno un costo di 2 euro e di 5 euro + 1,75% dell’importo prelevato nei paesi extra UE.

Per quanto riguarda i costi di ricarica Genius Card, sono azzerati se eseguita con bonifico, mentre è prevista una commissione di 1 euro da ATM Unicredit, di 2 euro tramite SisalPay e di 3 euro da Sportello. Con ricarica online tramite Banca Multicanale si ha un costo di 50 centesimi da conto corrente o altra Genius Card.

Genius Card è sicura?

Genius Card è una carta prepagata ricaricabile sicura grazie al microchip presente sulla stessa, inoltre, per poterla utilizzare online è necessario attivare il servizio Secure Code e Mastercard Code.

Con questo sistema, ogni volta che si fa un’operazione online, bisogna digitare il PIN come si farebbe per un acquisto in un qualunque negozio fisico, con l’aggiunta di un codice usa e getta (OTP) che viene inviato via SMS o tramite notifica sull’app Mobile Banking Unicredit.

Un ulteriore sicurezza per il titolare è il fatto che questa carta non prevede lo scoperto conto, il che vuol dire che non è possibile spendere più dell’importo contenuto al suo interno.

Inoltre, in caso di furto o smarrimento è possibile procedere all’operazione di blocco carta chiamando il numero verde gratuito 800.07.87.77 dall’Italia e il numero +39.045.80.64.686 dall’estero. I numeri sono attivi 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Quali sono i vantaggi

Genius Card è una prepagata con IBAN che presenta evidenti vantaggi. Iniziamo dal plafond di 50.000 euro, una cifra importante, che la rende una soluzione ottimale per chi vuole una carta da poter utilizzare per fare molti movimenti in entrata e in uscita.

Inoltre, il canone annuo viene azzerato gli under 30, rendendola uno strumento di pagamento perfetto per gli studenti o per quei giovani che da poco si sono affacciati al mondo del lavoro e non hanno ancora un contratto indeterminato.

Con Genius Card si possono fare prelievi gratuiti presso tutti gli ATM Unicredit in Italia, così come ricariche a costo zero, in alcuni casi, o con commissioni molto basse.

Appartenente al circuito Mastercard, può essere usata in tutti i negozi fisici e online del mondo. Non manca la tecnologia contactless e la compatibilità ai sistemi di pagamenti tramite device come Apple Pay e Samsung Pay.

Quali sono gli svantaggi

Gli svantaggi della Genius Card non sono molti, se pensiamo che è una carta che permette la maggior parte delle comuni operazioni in modo gratuito.

Il canone di 24 euro l’anno è un po’ alto se si fa un confronto con altre carte prepagate con IBAN. È possibile trovare soluzioni più economiche in questo senso.

Opinioni e conclusioni

La Genius card, in definitiva, è una prepagata con IBAN molto versatile, ideale per i giovani che per la prima volta si affacciano al mondo bancario e sono alla ricerca delle funzionalità di un conto corrente senza aprirne uno.

Essendo una carta di pagamento molto dinamica, può essere praticamente utilizzata per qualsiasi cosa, dagli acquisti sicuri su internet a quelli nei negozi fisici convenzionati con circuito Mastercard.

Inoltre, andando in filiale è possibile anche accedere a dei prestiti rimborsabili utilizzando la carta. Altrei aspetti interessanti solo legati all’uso, ad esempio, si può collegare a Paypal, può essere usata per trasferire fondi da e per altri wallet.

La carta è completamente gestibile dall’applicazione Banking di Unicredit, dalla quale è possibile anche effettuare pagamenti di tasse ed effettuare giroconto.

Riteniamo sia un’ottima prepagata per chi vuole avere la possibilità di beneficiare di tutte le funzioni conto a costi quasi irrisori.

Diritto di recesso

È possibile recedere da Genius Card in qualunque momento, senza aspettare la scadenza della carta, anche dopo il rinnovo automatico annuale.

Come disattivare Genius Card

Puoi disattivare Genius Card andando nella filiale dove hai richiesto la carta e chiedere il recesso e il rimborso del credito residuo. Il saldo disponibile può essere prelevato prima della chiusura della carta.

Genius card si rinnova automaticamente, per cui, ricorda di chiedere il recesso prima della scadenza. Non ci sono costi per la chiusura  ma dovrai pagare il restante canone mensile. Porta con te la carta, un documento d’identità e la tessera sanitaria. L’operatore allo sportello accoglierà la tua richiesta di disdetta e taglierà la carta in due parti.

Alternative a Genius Card

Vuoi conoscere alternative a Genius Card? Ci sono altre prepagate con IBAN che puoi prendere in considerazione come Postepay Evolution, Superflash e MPS Spider.

Lascia un commento