Carta Blu American Express – Come funziona, Recensioni e Opinioni

Carta Blue American Express

Carta Blu American Express è una delle carte revolving proposte dal famoso ente finanziario, leader di mercato per ciò che riguarda le carte di credito e gli strumenti di pagamento più in generale.

Sono tante le proposte di American Express, la Carta Blu si distingue per il cashback, la possibilità di rateizzare i pagamenti e di fare richiesta di fido fino a un massimo di 5.000 euro.

Scopriamo più nel dettaglio cos’è Carta Blu American Express, le caratteristiche e le funzionalità disponibili.

Cos’è Carta Blu American Express

Carta Blu American Express è una carta di credito a saldo, collegata al proprio conto corrente bancario.

Permette pagamenti flessibili, si può decidere di stabilire l’importo da pagare mensilmente in base alle proprie necessità, rateizzando di fatto gli acquisti.

Si può scegliere di pagare un importo minimo mensile non inferiore a 40 euro; un importo fisso superiore al minimo precedentemente indicato; una percentuale a saldo ma sempre superiore all’importo minimo mensile oppure, tutto l’importo a saldo il mese successivo.

Inoltre, i titolari della carta possono anche usufruire della linea di credito fino a 5.000 euro, scegliendo l’importo in base alle spese e agli addebiti correlati alla carta.

  • Tipo di carta: Carta di Credito
  • Banca: American Express
  • Circuito: American Express
  • Plafond: assente
  • Prelievi: sì, con la carta fisica, a pagamento.
  • Canone: Gratis primo anno, 35 euro dal secondo in poi
  • Limite: variabile

Una particolarità di Carta Blu America Express è quella del cashback dell’1% che viene accreditato sul conto della carta. Si tratta dell’1% su tutti gli acquisti, subito disponibile per fare nuove spese. Inoltre, la carta consente la programmazione del rimborso di un prodotto acquistato, nel caso il venditore decida di non sostituirlo in caso di problemi.

America Express ha un’applicazione dedicata chiamata Amex It, con la quale è possibile controllare il saldo, i movimenti, il conto carta e i punti Membership Rewards.

Come funziona Carta Blu American Express

È evidente che questa carta è ideale soprattutto per coloro che fanno acquisti frequenti nei negozi e online, ma può essere una risorsa anche per chi ha altri tipi di esigenze. Vediamo come ottenere, utilizzare e ricaricare American Express Blu.

Ottenere Carta Blu American Express

Per richiedere la carta bisogna collegarsi sul sito ufficiale, inserendo il proprio conto corrente a cui si appoggerà e i dati personali.

Come alternativa, è possibile aprire un conto corrente con una banca che permette di fare richiesta di  American  Express Blu.

È necessario soddisfare alcuni requisiti per ottenere la carta, bisogna essere maggiorenni, residenti in Italia e avere un conto corrente bancario o postale.

Inoltre, è presente un requisito reddituale fondamentale: avere uno stipendio lordo annuo di 11 mila euro.

Utilizzare Carta Blu American Express

Con American Express Blu si possono fare pagamenti a rate o a saldo, può quindi essere usata per acquistare in tutti i negozi fisici in Italia e all’estero e in quelli online.

La particolarità della carta è il Cashback all’1% su tutti gli acquisti per avere nuovo credito da spendere. È possibile effettuare prelievi agli sportelli Bancomat per un massimo di 500 euro in Italia e all’estero ogni 8 giorni.

Inoltre, è inclusa l’assicurazione gratuita in caso di infortuni durante i viaggi in Italia e all’estero e la possibilità di acquistare anticipatamente i biglietti per i concerti, grazie alle prevendite American Express Experiences.

Ricaricare Carta Blu American Express

American Express Blu non può essere ricaricata, si appoggia al conto corrente che viene indicato al momento della richiesta.

Essendo una carta a saldo, le spese vengono saldate all’inizio del mese successivo, anche se questo prodotto , consente il rimborso a rate per pagamenti flessibili e la possibilità di ottenere una linea di credito personalizzata.

Quanto costa Carta Blu American Express

Costi di attivazione

La carta non ha costi di attivazione ed è totalmente gratuita per il primo anno di utilizzo. A partire dal secondo anno, è previsto un canone annuale di 36 euro.

Costi di gestione

Blu American Express prevede alcune commissioni: sui prelievi allo sportello Bancomat, il 3,90% sull’importo totale ritirato in contanti.

La commissione di cambio valuta è pari al 2,5% dell’importo dell’operazione; inoltre è prevista l’imposto di bollo pari a 2 euro su ogni estratto conto superiore a 77,47 euro.

Carta Blu American Express è sicura?

American Express Blu è una carta sicura, con cui fare acquisti ovunque. È presente il codice PIN per gli importi superiori ai 25 euro nei negozi fisici, mentre, per quelli online, è previsto un sistema di autenticazione e conferma dei pagamenti.

La carta include anche la protezione antifrode per impedire un uso illecito da parte di altre persone e, la protezione acquisti fino a 90 giorni.

Dall’applicazione ufficiale è possibile apportare modifiche anche sulla sicurezza e procedere al blocco della carta in caso di furto o smarrimento. Quest’ultima operazione è possibile anche contattando il servizio di assistenza.

Quali sono i vantaggi

I vantaggi di Carta Blu American Express sono molti e sono rappresentati, in particolare, dalle caratteristiche relative agli acquisti.

Il primo è senza dubbio il cashback dell’1% per le spese effettuate con la carta, per avere un piccolo rimborso ad ogni acquisto. I soldi accumulati possono essere utilizzati per fare altri acquisti.

Molto interessante la possibilità di ottenere il rimborso di un articolo pagato con la carta, se il venditore non accetta di cambiarlo.

Il fido fino a 5.000 euro permette di avere denaro a disposizione per le spese improvvise o per gestire meglio la liquidità giornaliera.

Il primo canone annuo è gratuito e le spese di gestione sono ragionevoli e convenienti, soprattutto per chi fa un uso intenso della carta.

Quali sono gli svantaggi

Il primo svantaggio di American Express Blu è che per poterla ottenere è necessario avere un reddito annuo lordo di almeno 11.000 euro. Di fatto, questo requisito, taglia fuori tutti i giovani e i disoccupati, per ovvie ragioni, ma anche chi ha un reddito part-time.

Inoltre, non è la carta adatta per chi ha necessità di fare molti prelievi, poiché c’è il limite di 500 euro prelevabili ogni 8 giorni e la commissione pari al 3,9% che è un po’ alta.

Opinioni e conclusioni

Le opinioni dei titolari di Carta Blu American Express sono molto buone, chi effettua spese frequenti trova questo strumento di pagamento vantaggioso.

La carta viene usata molto anche per prenotare biglietti aerei e del treno. Il cashback sugli acquisti pari all’1% della spesa è la caratteristica più apprezzata dagli utilizzatori.

Molto buono anche il servizio clienti, attivo 24h su 7 giorni e l’applicazione, intuitiva e completa di tutto che, permette di velocizzazione le operazioni e tenere sotto controllo la carta.

Diritto di Recesso

È possibile estinguere la Carta Blu American Express in qualsiasi momento, ma sarà necessario estinguere eventuali debiti residui, oltre che saldare il rimborso della linea di credito attivata.

Disattivare Carta Blu American Express

La disattivazione della carta può avvenire tramite servizio clienti, oppure, recandosi presso lo sportello della propria banca che l’ha emessa e chiederne la chiusura.

In entrambi i casi è necessario avere a portata di mano la carta e i documenti di riconoscimento. Inoltre, è possibile inviare la disdetta tramite raccomandata A/R a: American Express, Viale Alexandre Gustave Eiffel, 15, 00148 Roma, allegando i dati dell’intestatario del contratto e quelli della carta.

Alternative a Carta Blu American Express

Se stai cercando un’alternativa a Carta Blu American Express, puoi provare la versione Verde, Oro e Platino, oppure altre carte di credito, con funzionalità diverse, ma ricche di vantaggi interessanti.